Premio Imprese per la Sicurezza

Il Premio Imprese per la Sicurezza

Confindustria ed Inail, con la collaborazione tecnica di APQI (Associazione Premio Qualità Italia) e Accredia (Ente Italiano di Accreditamento), hanno promosso nel 2011 il “Premio Imprese per la sicurezza” giunto nel 2014 alla sua terza edizione, al fine di offrire un significativo contributo al processo di diffusione della cultura della sicurezza che coinvolge tutto il sistema produttivo italiano.

Lo scopo di fondo del Premio Sicurezza è quello di creare cultura di impresa in tema di salute e sicurezza, di fornire un quadro di riferimento per il miglioramento delle prestazioni e l’eccellenza, di diffondere le prassi migliori e di premiare le imprese che si distinguono per l’eccellenza del processo di gestione e dei risultati conseguiti. Il Premio vuole in sostanza misurare il livello di innovazione ed il grado di consapevolezza al quale l’impresa è pervenuta, facendone emergere i profili più rimarchevoli, assegnando un riconoscimento alle imprese capaci di mantenere e accrescere il proprio vantaggio competitivo attraverso la sicurezza.

Il Premio, che ha ottenuto l'alto patronato del Presidente della Repubblica, è rivolto a tutte le imprese, anche non aderenti al sistema Confindustria, e viene assegnato a sei categorie di aziende distinte per tipologia di rischio (alto o medio-basso) e per dimensione (imprese con un numero di dipendenti minore o uguale a 50, compreso tra 51 e 250, oltre 250).

I premi sono assegnati alle aziende in funzione della fascia di punteggio ottenuto a seguito delle valutazioni: alla fascia più alta sono assegnati gli Award, a seguire i Prize. Sono conferite, inoltre, menzioni per le aziende che hanno sviluppato iniziative/progetti specifici ad esempio in tema di formazione/informazione dei lavoratori, gestione degli appalti/subappalti, o progetti innovativi in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

Nell’ambito del Premio Sicurezza APQI ha sviluppato il modello di riferimento e ha predisposto gli strumenti di valutazione per i valutatori e, in collaborazione con gli altri partner, gli strumenti di autovalutazione per le aziende partecipanti. Inoltre, per ogni edizione, si occupa della formazione dei valutatori e gestisce le varie fasi del processo di valutazione,assicurandone la correttezza formale e tecnica e garantendo il mantenimento della pianificazione.

 I risultati del Premio Imprese per la Sicurezza

I numeri delle prime tre edizioni del Premio Imprese per la Sicurezza sono di seguito riportati:

  •  600 imprese si sono registrate per la compilazione;
  • 406 imprese hanno compilato il questionario on line;
  • 144 imprese sono state invitate a scrivere un'Application (solo per le edizioni 2013 e 2014);
  • 112 hanno inviato l’Application (solo per le edizioni 2013 e 2014);
  •  62 sono state ammesse alla visita sul posto;
  •  6 si sono ritirate;
  •  56 hanno ricevuto la visita
  • 8 imprese hanno conseguito l’Award.